lunedì 24 luglio 2017

Recensione: Il problema è che ti amo

Recensione: Il problema è che ti amo
                       di Jennifer L. Armentrout




'Niente dura per sempre: 
ma alcune cose, alcune cicatrici,  
sono troppo profonde per sparire mai del tutto.'

Trama:
Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. 
Circondata dall’affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l’ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un’occasione l’ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare si sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante. Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

Recensione:
Ciao ragazze, oggi vi parlerò di un libro che ho letto recentemente: “Il problema è che ti amo” di Jennifer L. Armentrout.
Che dire, Jennifer scrive sempre benissimo, non perde mai un colpo anzi, mi fa sempre più amare i suoi libri! Sono tutti una meraviglia!
In questa storia l’autrice si è superata e si è messa alla prova con la non facile tematica affrontata: quella degli abusi sui bambini, ma l'ha superata ed è riuscita a far un capire cosa si prova e quali siano le conseguenze.
Mallory, la protagonista all’inizio del libro è taciturna, bloccata dai ricordi e per questo non parla quasi mai; Invece Rider, co-protagonista e anche lui con abusi ricorrenti al suo passato, è diventato un ragazzo arrogante e sbruffone, ma non con Mallory, con lei è sempre gentile e sente il bisogno di proteggerla come faceva quando erano piccoli. 
La loro storia è emozionante, soprattutto per il fatto che nonostante non si vedevano da un sacco di anni, l’affetto che sentono l’uno per l’altro non è cambiato e anzi si è in trasformato amore. 
Durante il libro si rimane con il cuore fermo a scoprire i mille problemi che solo due protagonisti così profondi possono avere. Perchè infondo, un affetto così grande che dura per sempre, chi non lo vorrebbe?
Mi ha davvero emozionata un sacco questo libro, ci sono talmente tanti sentimenti descritti che durante la lettura non puoi far a meno di provarli con i protagonisti stessi e vi giuro non riuscivo più a staccarmi e a chiudere il libro.
Quindi ragazze, vi consiglio con tutto il cuore di leggerlo, ne vale davvero la pena! 
Fatemi sapere l vostra!

Un bacio, Giu.

Prezzo: 14,36
Editore: La Feltrinelli
Voto: 4/5

lunedì 3 luglio 2017

Recensione: Tu sei mia

Recensione: Tu sei mia
                         di Elizabeth Anthony


'Amarti è proibito. Resisterti è impossibile. Desiderarti è la mia ossessione.'


Trama:
Oxfordshire. 1920. Il sole non sorge ancora e Sophie è già a lavoro per far risplendere le immense sale di Belfield Hall. Ha sedici anni ed è la più giovane cameriera del palazzo; tutti si rivolgono a lei solo per darle ordini. C'è un unico momento in cui Sophie si sente felice: quando il grammofono suona e lei comincia a danzare.
Gli anni passano così fino al giorno in cui il suo sguardo incrocia due occhi azzurri ai quali non è possibile sfuggire, capaci di portare un po' di luce nelle stanze dell'antica dimora. Appartengono a Mr Maldon, il nuovo padrone di Belfield Hall. 
Un uomo forte e deciso che non ha interesse per nessuno al di fuori di sé stesso. Ma basta un breve incontro tra loro, e un’attrazione erotica irresistibile li travolge. Certo, entrambi sanno che ciò che hanno provato in quell'istante non può esistere: lui è un duca, lei una donna della servitù. Eppure ci sono tentazioni contro cui è vano combattere.
Sophie non ha altra scelta che lasciarsi sedurre da quell'uomo, dal suo animo sensuale e tormentato. Perché Mr Maldon non riesce a resistere al suo fascino puro e ingenuo, ma nasconde desideri inconfessabili. Nella magia di notti proibite, i due vengono trascinati in un piacere che non conosce differenze sociali: è fatto di gesti, sospiri, limiti da superare. Presto il loro amore impossibile deve fare i conti con gli intrighi di palazzo, con un'etichetta rigida e severa. Ma sottostare alle regole non è facile, soprattutto quando ciò che unisce è un'inarrestabile e cieca passione.

Recensione:
Quella che vado a recensirvi oggi è la bellissima storia di Sophie, ragazza coraggiosa e carismatica e del suo bel Mr Maldon, uomo d'onore e di mistero.
'Tu sei mia' è stata una lettura dettata dalla curiosità, infatti non avevo sentito molto parlare di questo libro, anzi, ma il fatto che era classificato come storico-erotico mi ha fatto prendere il coraggio di comprarlo e leggerlo così, a scatola chiusa. 
Come già detto, la storia è bella, anche se ogni tanto lascia l'amaro in bocca, dettato soprattutto dal tempo in cui viene presentata e dalle condizioni di vita e mentalità dei protagonisti; Sophie infatti, è una ragazzina dei nostri giorni in un tempo in cui le donne erano ancora sottomesse agli uomini e in cui sconfiggere condizionamenti e idee come queste era ben difficile.
Il lato sessuale è ben presente e ben narrato, così come l'ambiente esterno che talvolta però tende a portare il lettore un po' fuori dalla storia d'amore principale.
La storia è bella, misteriosa e seducente. Si parla di un amore vietato; vietato da condizioni e classi sociali, dal fatto che lui è un duca e lei una ballerina ex serva,di un amore perciò impossibile, ma allo stesso tempo forte e potente.
Vi propongo questa lettura soprattutto ora, d'estate, perchè è facile e veloce e ne rimarrete in qualsiasi caso affascinati, credetemi. 
Fatemi sapere se il fascino di Mr Maldon riuscirà a sedurre anche voi, a presto Noe.


Prezzo: 14,90
Editore: Garzanti

Voto: 3.5/5
(scene molto hot)

lunedì 15 maggio 2017

#Thefirstone Mar

Recensione: Over 2 - Un cammino nel vento
                    di Sabrynex



"La verità è che ci siamo amati tanto, ma ci siamo amati male."


Trama:
"E' passato più di un anno da quella sera. Da quando Hunter è stato portato via da me, sbattuto in prigione, il mio cuore è andato in mille pezzi, perchè quello per cui ho sempre lottato mi è scivolato via dalle mani come sabbia, portato via dal vento. E ho dovuto arrendermi all'evidenza: non esiste un modo giusto per amarsi, e spesso le persone, soprattutto quelle che ti amano, ti feriscono.
Io ho fatto l'unica cosa possibile: ricominciare. La Cher di una volta non esiste più, e ora con Trenton mi sento protetta da un amore rassicurante  quando lui mi guarda con i suoi occhi verdi. Finalmente posso vivere la normalità che avevo tanto desiderato ed essere felice. Il passato, le gare clandestine e i brutti giri di un tempo me li sono lasciati alle spalle, insieme a Hunter, per fare spazio alla mia nuova vita al college, circondata da amici, e a Trenton, che illumina le mie giornate. Ma oggi lui, il mio bacio senza fine, il miglior brivido della mia vita, è tornato e le mie certezze sono crollate, ancora una volta. Io e Hunter siamo un'intreccio impossibile, un paio di auricolari che si aggrovigliano un secondo dopo essere stati sistemati, un errore che non puoi evitare di ripetere. Io, però, non voglio più sbagliare... posso rinunciare a un ragazzo d'oro come Trenton per un cuore nero come Hunter?"

Recensione:
Ciao ragazze, oggi vi parlerò di Over 2- camminiamo nel vento, il seguito di Over- un'overdose di te!
Quando ho letto il primo libro, mi sono subito innamorata dei protagonisti, Cher e Hunter. Ma il mio amore per loro è  davvero cresciuto in questo sequel, cosa di cui mi sono stupita un sacco perchè normalmente i seguiti non mi piacciono mai quanto i primi libri! 
Ma in questo caso, è successo!
Le loro vite sono cambiate in un anno ma non il loro amore, che nonostante tutto quello che è successo è ancora vivo! Ed è proprio questo il bello, perché come sappiamo tutte, il primo amore non si scorda mai.
Cher si era comportata come tutte avremmo immaginato che si comportasse, cercando di dimenticare Hunter, ma non riuscendoci ovviamente.
In questo libro si trovano tante novità, un ragazzo, cambiamenti avvenuti nei due protagonisti e molte altre cose. 
Mi sono ritrovata spesso in Cher, per il fatto delle scelte che dovrà affrontare, delle indecisioni che ha, per il fatto che dovrà vedere la sua vita cambiare e per le difficoltà che questo comporta.
L'autrice con questo seguito si è superata davvero, soprattutto nel descrivere la storia riuscendo a farmi emozionare il doppio rispetto al primo libro. 
Vi giuro che tra tristezza, felicità, paura, rabbia, suspance, il fatto che la loro storia si ripeta e diversamente dal primo con un finale meritato, non mi ha fatta annoiare nemmeno un secondo!
Quindi ragazze vi consiglio di leggere tutta la serie, spero che vi faccia emozionare quanto a me. Leggeteli e fatemi sapere cosa ne pensate.
Vi mando un bacio, Giu!



Prezzo: 16.00
Editore: Rizzoli
Voto:4.3\5

venerdì 5 maggio 2017

Recensione: Qualcuno come te di Angela Di Maio

Recensione: Qualcuno come te
                         di Angela Di Maio







Trama:
Leah è sola, vive relegata nel suo appartamento, lavora in un grande centro commerciale e svolge un compito particolare: utilizzare la sua profonda sensibilità e le sue capacità intuitive per osservare le persone e raccogliere informazioni sui gusti e le tendenze dei visitatori.
Nathan ha una donna, frequenta molta gente e viaggia, ama immergersi nella natura, lavora con le mani e il legno.
Entrambi, in modi opposti, fuggono da se stessi, entrambi hanno paura dei sentimenti. Il caso o il destino li farà incontrare e innamorare al di là di ogni insicurezza e di ogni autodifesa ma prima di arrendersi l’uno all’altra, dovranno decidere, raccontando le proprie emozioni e turbamenti in una narrazione a due voci, se rimanere legati alle proprie ossessioni o semplicemente seguire l’amore.

Recensione:
Ciao ragazze, oggi vi parlerò di un libro che ci ha fatto conoscere l'autrice stessa, Angela di Maio: "Qualcuno come te"; è un romance contemporaneo, scritto per e-book! 
Che dire? Mi è piaciuto davvero un sacco!
Leah è una ragazza diversa dalle altre, intelligente e capace di capire le persone. Nathan, invece è il solito ragazzo bello che tutte guarderebbero ma che nessuna avrà l'onore di conoscerlo davvero. Nessuna tranne Leah!
La loro storia è travolgente soprattutto per la storia d'amore, così forte nonostante sia nato per puro caso, senza regole, senza aspettative, con così tanti sentimenti da perdere la testa e non ritrovarla più! Chi non lo vorrebbe un amore così?
Durante la storia, Leah e Nathan affrontano le loro paure, le loro insicurezze e le loro ossessioni e tutto grazie al loro amore che è più forte di qualunque altra cosa e che stravolgerà le loro vite!
L'autrice è riuscita a far passare il messaggio che nonostante gli ostacoli se due persone si amano davvero, in un modo o nell'altro riusciranno a stare insieme.
Oltre a questo è riuscita a valorizzare la visione di entrambi i protagonisti ed è proprio questo che porta il libro ad essere  ancor più travolgente perchè si riesce a entrare nei loro pensieri, a capirli e ad amarli di più!
Devo ammettere che durante la lettura ho provato molte emozioni, tra tristezza, felicità e a volte anche un po' di rabbia ma ho davvero amato la loro storia. 
Quindi ragazze se volete leggere un libro leggero, veloce ma che vi faccia emozionare questo è il libro perfetto per voi!
Fatemi sapere cosa ne pensate e dopo averlo letto se anche voi, come me, lo avete amato!
Un bacio, Giu!


Prezzo: 0,99 
Voto: 4/5













sabato 29 aprile 2017

#Thefirstone Mar


Recensione: Antiche voci da Salem
                                    di Adriana Mather





'Guardo Elijah e il cuore ricomincia a battermi forte. Perchè mi sento così?
E, soprattutto, perchè non riesco a respirare?
Mi prende la mano e se la porta alla bocca, poi la bacia.
Ha le labbra quasi calde e mi vien la pelle d'oca in tutto il corpo.'




Trama:
Una scia di morti che si ripete da secoli, un amore pronto a sfidare il tempo e una suggestiva ambientazione nell'antica città di Salem per l'avvincente romanzo d'esordio di Adriana Mather.
Salem, ai giorni nostri: quando Samantha Mather si trasferisce nell’antica casa avita per stare vicina al padre, ricoverato perché misteriosamente in coma, trova in città un’accoglienza piuttosto fredda.
Sono passati ormai tre secoli da quando il suo antenato Cotton Mather è stato protagonista del processo alle streghe, firmando il trattato usato a fondamento delle condanne, ma i rancori che allora avevano spaccato la comunità sono ancora terribilmente vivi. Isolata e avvolta dall’ostilità gelida degli Eredi delle presunte streghe, Samantha si trova intrappolata in un complicato groviglio in cui passato e presente si intrecciano.
Recensione:
Antiche voci da Salem, un libro che è stata una vera scoperta.
Mi è piaciuto un sacco, è riuscito a farmi immedesimare nei personaggi e respirare l'aria della Salem contemporanea, dei suoi misteri e delle sue inquietanti bellezze.
Questo libro è stato il primo vero proprio Paranormal Romance che ho letto, e devo dire che è riuscito a farmi innamorare del genere.
I misteri sono centrali, come del resto la magia e l'esoterismo, dopotutto si tratta di Salem!
Ed è stata proprio questa città e il suo folklore ad attrarmi e farmi desiderare di leggere il libro.
In molti punti i brividi lungo la schiena ci sono stati, soprattutto quando mi è capitato di leggerlo durante un temporale, ebbene sì, in quel momento ho avuto davvero paura; Credo sia stato proprio questo uno degli aspetti che mi hanno maggiormente colpito.
Mi sono immedesimata molto in Samantha e in alcune parti mi sono trovata a soffrire per lei, nelle  varie situazioni in cui si trova e che deve affrontare, come il bullismo, la malattia del padre e la maledizione che sta affliggendo la città.
Il personaggio maschile, Elijah, è fantastico; Uomo di altri tempi, con i suoi valori e i suoi segreti, che sfiderebbe chiunque pur di proteggere la donna che ama.
Non posso che consigliarvelo di cuore, perchè a me ha fatto davvero impazzire, perciò leggetelo e fatemi sapere la vostra opinione.
Un bacio!

Prezzo: 16.00
Editore: Giunti 
Voto: 4.5/5


venerdì 14 aprile 2017

Blogtour -I LIMITI DELL'AMORE-

Ciao ragazze!
Benvenute alla quinta tappa del blogtour -I LIMITI DELL'AMORE- di Diamante Giorgese.
In questa tappa troverete la breve intervista fatta da noi sull'autrice, speriamo che come per noi, possa aiutarvi a capire più in fondo il libro e le idee dell'autrice stessa che ringraziamo un sacco per l'opportunità dataci.

INTERVISTA:
  • Da quanto tempo ti dedichi alla scrittura e soprattutto perché?
Credo di aver amato la scrittura dal primo momento in cui ho imparato a controllarla. Inizialmente mi limitavo a raccontare le mie giornate, poi, con il tempo, e la mia fervida immaginazione, ho sentito il bisogno di raccontare non solo le mie azioni, ma anche ciò che sentivo, le emozioni e i dubbi. Mi dedico quindi alla scrittura, in modo più serio, se così si può definire, da otto anni. Il motivo principale? Riuscire a trasmettere qualcosa, uno stato d’animo, un conflitto interiore al quale trovare una soluzione. Scrivo prima di tutto per me stessa, perché mi fa sentire meglio, come se mi liberasse da tutti i miei pesi, ma poi scrivo anche per chi legge, perché leggendo possa provare emozioni nuove e possa viaggiare, con la mente e con il cuore. Sapere di aver emozionato qualcuno, di averlo fatto sorridere o commuovere, di aver spostato il suo sguardo in un luogo mai visto prima, è una delle più grandi soddisfazioni che io possa ricevere.

  • Questo racconto ha fatti/personaggi che si rifanno alla realtà? Oppure semplicemente qualcuno che rispecchia la tua persona?
Quando scrivo, ciò che sento e vivo influenza inevitabilmente la storia. Non ci sono però fatti specifici dai quali ho preso spunto, piuttosto mi sono ispirata al momento che stavo vivendo.

  • Qual'è il vero messaggio che il libro trasmette?
La storia non ha un unico messaggio, ma credo che il più evidente e ripetuto sia che nulla dura per sempre, che il per sempre non ci appartiene, anche se spesso ci aggrappiamo ad esso, desiderosi di qualcosa che possa darci sicurezza, qualcosa dal quale poter tornare sempre, che non ci tradirà mai, ma che purtroppo non è reale, perché l’uomo è in continuo movimento. La vita stessa richiede cambiamento, l’abbandono di ciò che un giorno era per dare il benvenuto a ciò che deve ancora essere. E a volte è proprio questo nostro essere aggrappati a questa idea di eterno che ci rende difficile il presente e condiziona il nostro futuro.

  • Dove hai preso l’ispirazione per un racconto così struggente?

L’ispirazione è stata la mia vita, il momento che stavo vivendo. In particolar modo, però, l’idea è nata seguendo una di quelle serie tv sulla famiglia che, se guardate attentamente, danno molti spunti su cui riflettere e che, attraverso una scena, ha scoccato la freccia dritta al cuore della storia, che subito ha preso vita.

  • Credi realmente nella filosofia che traspare dal libro: “Di amori ve ne possono essere di diversi tipi, uno diverso dall'altro ma comunque tutti belli e meritevoli?" E perché?

Purtroppo definire l’amore è ancora qualcosa di molto complesso, e addirittura è complesso spiegarne l’esistenza. Ma, supponendo esista, allora sicuramente deve conoscere diverse sfaccettature e sfumature.
Sembrerà banale, ma l’amore di una madre per il proprio figlio non può minimamente essere paragonato a quello di un uomo nei confronti di una donna. Cambia l’origine, cambia l’influenza che ha sulla persona e cambiano quindi le azioni che porta a fare. Nonostante ciò, non si può dire quale amore sia più profondo o importante, perché lo sono entrambi. E non importa neanche quanto durerà quell'amore, perché a fare la differenza è la profondità del sentimento.
In fondo si riduce tutto a questo, a quello che si sogna e si desidera. Se c’è le volontà di impegnarsi, di fare tutto il possibile perché funzioni, è già amore, questo è amore, dopotutto.
Ed allora cosa importa che duri? Lo si desidera, lo si vuole con tutti se stessi, ci si impegna per averlo, ed allora basta questo perché sia amore.
Nell'amore non conta la meta, perché non c’è, conta il viaggio, il tempo in cui si vive per la persona amata, che sia esso una vita o no.
Tutto ciò si ricollega inevitabilmente al messaggio del libro di cui ho parlato sopra.

  • Nel caso in cui tu fossi stata nei panni del protagonista maschile, avresti preso la sua stessa decisione, oppure avresti, con il tempo, voltato pagina, dando una seconda changes?

Nei panni di Lorenzo, sul momento, avrei fatto la stessa cosa. Lorenzo ama la sua Anna, la ama ancora, nonostante tutto, ed è questo suo legame con il passato a rendergli difficile il futuro. Il primo amore si dice sia devastante, e così è stato per lui, inevitabilmente ed eternamente collegato a quel passato ormai perso. Non sarebbe potuta andare altrimenti per Lorenzo, un personaggio deciso e forte che, alla fine, manterrà la promessa fatta ad Anna.
Per quanto riguarda me, invece, credo che con il tempo, sì, sarebbe potuto cambiare qualcosa. Il mio animo buono, e probabilmente anche l’attrazione che ci sarebbe con l’altra persona, mi spingerebbe a dare una seconda possibilità. La mia indole mi porta a guardare avanti, a sperare nel futuro, a ricostruire un sogno e a tentare in tutti i modi di viverlo. Sono molto più orientata al futuro, al contrario di Lorenzo.


Speriamo che questa breve intervista possa in qualche modo aiutarvi!
Ringraziamo ancora di cuore l'autrice e auguriamo a voi buona fortuna per l'estrazione!
Vi lasciamo qua sotto la locandina con le info.
A presto.



lunedì 10 aprile 2017

Recensione: The Tattoo Trilogy di Jay Crownover

 Recensione: The Tattoo Trilogy
                       di Jay Crownover


Che dire di questa serie? All'inizio dovevano essere solo 3 libri (per questo è chiamata Trilogy)  ma per nostra fortuna l'autrice ha pensato di farne 6! Questi libri parlano delle storie di un gruppo di amici che pian piano si allarga! Loro sono come una famiglia che si protegge, che si aiuta e che si ama incondizionatamente, nonostante tutti i problemi che affronteranno!

1. Oltre le regole




Trama:
Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare…
Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…

Recensione:

Inizio dicendovi che questa è stata la storia dei 6 libri che ho amato di più! 
Forse perchè è il primo libro della serie e quindi il primo approccio, non so, ma fatto sta che è il mio preferito! I due protagonisti, Shaw e Rule, si conoscono da quando il fratello gemello di Rule, Remy, un giorno ha iniziato ad uscire con Shaw. Lei è la tipica brava ragazza, che non uscirebbe mai con un playboy, ma fatto sta che dalla prima volta che lo guarda, Shaw si innamora perdutamente di lei! La cosa che mi ha colpito di più è il fatto che lei non gli abbia mai confessato il suo amore e che solo dopo anni e dopo molte complicazioni loro riusciranno a stare insieme e amarsi come era destino che fosse!
Ammetto che in alcune parti ho odiato il personaggio di Rule per il fatto che era l'unico a non accorgersi di cosa provava Shaw nei suoi confronti e anche per il fatto che la respingeva e scappava dalla ragazza 'giusta' che poteva finalmente renderlo felice. Però devo dire che nonostante tutto non si può non amarlo, in fondo in fondo sotto tutta la corazza è un ragazzo dolce, leale e protettivo!
Mi sono talmente immedesimata nella storia che mi ha fatto piangere un sacco dall'emozione!

2Oltre noi l'infinito




Trama:
Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più sfrenate di ogni ragazza. Ayden Cross è cresciuta accanto a tipi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma, nonostante tutto, anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle gambe chilometriche di Ayden, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di esserle vicino, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere?

Recensione:
Questa è la storia di Jet Keller e Ayden Cross.
Ayden è la tipica ragazza misteriosa con un passato pieno di errori che ha sepolto andandosene dalla sua città natale e che non vuole rivivere, ma come sempre il passato ritorna e con lui tornerà anche suo fratello, Asa che porterà all'inizio solo preoccupazioni e pericoli per lei. Jet, invece, è il tipico ragazzo rock star, pieno di tatuaggi, pieno di talento ma con un padre che vuole solo sfruttare questo talento per i suoi scopi e una madre che è sottomessa e picchiata da lui! Tutti e due hanno una vita fatta di problemi ma insieme li affronteranno con anche l'aiuto dei loro amici, tra cui anche Shaw e Rule. 
La particolarità più bella di questo libro è che è pieno di misteri e segreti e ammettiamolo a chi non piace scoprirli?! 
Devo ammettere che anche questo libro mi ha molto emozionata, sopratutto per il fatto che nonostante ci fossero tanti ostacoli tra i due protagonisti, non si sono dati per vinti e sono riusciti a combatterli grazie alla forza dell'amicizia e dell'amore!

3. Oltre l'amore




Trama:
Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…

Recensione:
Allora da dove iniziare? Penso che questo sia il libro più significativo tra tutta la serie perchè parla di sentimenti e temi abbastanza difficili!
Rome Archer che credo conoscerete se avere letto i primi due libri, infatti è il fratello maggiore di Rule, era entrato nell'esercito e dopo che venne congedato lui non seppe più che farsene della sua vita, ma grazie all'aiuto di un barista che incontra per caso e grazie all'incontro con Cora, lui riuscirà a ridargli un senso!
Parlando di Cora, invece, lei è la tipica ragazza dura che non si fa mettere i piedi in testa ma che sotto questa sua facciata nasconde una ragazza fragile e con il cuore spezzato!
Mi sono immedesimata molte volte in lei, per il fatto che in passato è stata ferita da un uomo che credeva fosse quello giusto e per questo non si fida più. 
Ammetto che mi ha molto stupita questo libro, ti fa capire che la loro passione è talmente forte che è capace di sopportare tutto. E ammettiamolo chi non vorrebbe vivere un amore passionale che ti fa dimenticare gli errori e ti fa stare bene nonostante i miliardi di problemi che ci possono essere?

4. Oltre i segreti


Trama:
Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo… e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita.

Recensione:
Questa è la storia di Nash il migliore amico di Rule e Saint una ragazza che andava al liceo con loro!
Loro due fin da i tempi del liceo erano destinati a stare insieme, ma come si sa da giovani è molto facile commettere error!
Mi sono ritrovata molte volte in Saint per il fatto che lei è insicura su tutto e questo è dovuto al fatto che venne trattata male da Nash al liceo,  perciò per lei ora è diventato difficile fidarsi, ma non solo di lui, delle persone in generale! 
Però nonostante questo e nonostante la turbolenta vita famigliare di Nash riusciranno a trovare la felicità insieme!

5. Oltre il destino




Trama:
Rowdy St. James vive alla giornata, passa il tempo con gli amici e non prende nulla sul serio. Quando si tratta di ragazze poi, cerca solo storie senza futuro e soprattutto senza sentimenti. Bruciato dall’amore una volta, non ha intenzione di fidarsi di nuovo di una donna. Finché al lavoro non arriva una nuova collega, che rischia di portare con sé tutti i fantasmi del passato di Rowdy.
Salem Cruz è cresciuta in una casa con troppe regole e poco divertimento, un mondo di infelicità che non vedeva l’ora di dimenticare. Ma una cosa bella dell’infanzia le è rimasta: il ricordo del dolce ragazzo dagli occhi azzurri che era stato perdutamente innamorato di sua sorella minore. Adesso che il fato ha finalmente riunito lei e Rowdy, Salem è determinata a dimostrargli che si era innamorato della sorella sbagliata. E tutto sembra andare a gonfie vele finché un imprevisto non complica tutto…

Recensione:

Questo libro l'ho trovato davvero travolgente!
Vi è mai capitato di perdere delle persone che voi consideravate importanti? Be, questo è il caso di Rowdy e Salem. Si conoscevano da quando erano piccoli e giocavano sovente insieme con anche la sorella di Salem, Poppy! Ho ammirato un sacco il personaggio di Salem perchè è stata l'unica ad accettare i pregi, i difetti, i talenti di Rowdy fin da subito e a incoraggiarlo, mentre tutti gli altri volevano condurlo in una strada che non era la sua! Penso che sia proprio questo il fatto che li abbia uniti fin da subito!
Ammetto che mi sono emozionata tanto in questo libro, perchè un amore che vince gli ostacoli, che dura durante il tempo e che nonostante gli sbagli, le lontananze non è mai scomparso! 

6. Oltre le leggi dell'attrazione



Trama:
Quando ricomincia una nuova vita a Denver, Asa Cross deve scegliere: essere l’uomo che tutti si aspettano che sia o l’uomo che realmente è. Asa è consapevole che non potrà mai cambiare la sua natura di predatore, ma non vuole fare del male alle persone che ama e che si affidano a lui. In particolare non vuole deludere una poliziotta molto sensuale che pare interessata più a lui che al fatto che abbia infranto la legge… Royal Hastings ha rapidamente imparato il vero significato dell’espressione “toccare il fondo”, da quando una tragica situazione al lavoro minaccia non solo la sua carriera ma anche la vita del suo migliore amico e collega. Mentre cerca di rimettersi in piedi, però, non riesce a smettere di pensare al barista sexy che tempo prima ha arrestato. Una persona come lui è l’ultima cosa di cui avrebbe bisogno, ma resistergli è impossibile. Una coppia formata da un criminale di lunga data e una poliziotta sembra la cosa più sbagliata… ma per Asa e Royal, sbagliare insieme è l’unica scelta giusta…

Recensione:

Siamo arrivati all'ultimo libro di questa favolosa serie. Questa è la storia di Asa, il fratello di  Ayden, e  Royal, la migliore amica di Saint!
Come finire in bellezza la serie? Con un amore che sembra impossibile! 
Asa essendo stato in carcere e avendo passato tutta la vita tra droga, guai con pezzi grossi e tanti sbagli non si metterebbe mai con una poliziotta! Ma fatto sta che Royal, nonostante lui la rifiuti sempre, non si da per vinta e alla fine quello che all'inizio per lei era attrazione fisica diventa un sentimento più profondo! E stessa cosa vale per Asa. Ma come tutte le storie, le regole non esistono nell'amore e l'autrice con questo libro ce l'ha fatto capire chiaramente!
Mi ha emozionata un sacco, sopratutto per i temi e gli insegnamenti che vi sono all'interno!



Ecco a voi le recensioni dei libri di questa serie travolgente! 

Ammetto che è stata una lettura davvero unica e penso che sia anche grazie al fatto che l'autrice scrive davvero bene. E' riuscita a descrivere tutti i personaggi in modo così autentico che le loro storie sono diventate indimenticabili ai miei occhi! 
Quindi ragazze fatemi sapere cosa ne pensate e se vi sono piaciuti tanto quanto a me.
Vi mando un bacio, Giu.